Login associato:

Cognome

Nome

Password

Ultimo aggiornamento: Marzo 2015

Musica dall'amazzonia

DomPedro Associazione onlus nasce con la volontà degli amici oratoriani della Parrocchia di S.Agata in Brescia di sostenere l’operato dell’amico Piero Conti da 25 anni missionario in Brasile e tutt’oggi Vescovo nella diocesi di Macapà sul delta del Rio delle Amazzoni. Instancabile, dedito al bene dei suoi parrocchiani, opera su di un territorio enorme e da questa condizione nasce l’idea di Radio DomPedro per poter raggiungere chiunque voglia ascoltare il messaggio evangelico. L’associazione DomPedro onlus partecipa al progetto e ne raccoglie fondi per la realizzazione.

Premio Bulloni 2010 Brescia.Grazie alla determinazione e alla caparbietà del nostro ex presidente Piero Albini, recentemente mancato, l’ Associazione DomPedro onlus contribuisce all’assegnazione del prestigioso conferimento bresciano al nostro amico Piero Conti, accompagnato da un importante contributo economico per proseguire la sua opera.

Una sala prove nei locali di Radio DomPedro.
Insieme all’amico Piero Albini, Paolo Mucciarelli concepisce l’idea di costituire una sala prova con annesso studio di registrazione che possa servire da volano al diffondersi del messaggio radiofonico di Radio DomPedro e ulteriormente creare una situazione di condivisione tra le generazioni con l’intento di ostruire opportunità di avvicinamento tra le persone del luogo di tutte le età: Bande, fanfare, cori e gruppi musicali di vario genere e stile.

Analizzando la possibilità di realizzazione del progetto, oltre ad aver individuato la disponibilità da parte dei futuri orchestrali presenti nella diocesi di Macapà, esponiamo qui di seguito le azioni necessarie al raggiungimento dell’obiettivo.

AZIONI DI AVVICINAMENTO DELL’OBIETTIVO

  • Visita in loco di un tecnico in grado di studiare la situazione reale e analizzarla per la prosecuzione realizzativa dell’operazione “Musica in Amazzonia”.
  • Organizzazione di una serie di concerti a Brescia con la collaborazione solidale di gruppi musicali intesi alla raccolta fondi, strumentazioni musicali e di registrazione.
  • Invio di strumenti e materiali nuovi e usati attraverso containers in Brasile.
CONCLUSIONI
Il progetto oltre che apportare alla comunità di Macapà una nuova prospettiva di emancipazione e di condivisione sociale, potrà permettere ai futuri musicisti, da una situazione di sano divertimento, avviare una possibilità professionale di impiego nell’ambito musicale. Ci saranno inoltre situazioni di scambio artistico tra orchestrali italiani e brasiliani seguendo basi esistenti di gemellaggio tra i due paesi già vicini in altri settori.